Numa madrina d’eccezione della Rome Fashion Week

articoli home / slide home / Trends / febbraio 17, 2016

Numa con il  Progetto Unicef “Noi siamo Amore” sarà l’ospite straordinaria di Rome fashion week. Roma assume un volto inedito divenendo la location prescelta per la prima edizione del Rome Fashion Week, un evento che vedrà protagonista la moda  in tutte  le sue declinazioni, il vintage e tanti ospiti vip. Nel corso delle tre serate (17, 18 e 19 Febbraio) si alterneranno in passerella  Brand Internazionali e Accademie selezionate tra le migliori d’Italia. La “passerella’’ diventerà il Red Carpet  anche per i “nomi emergenti del fashion’’ desiderosi di farsi conoscere ed uniti da un solo intento comune: celebrare la grande Moda. La conduzione della diretta, della Kermesse Rome Fashion Week, trasmessa dal canale Fashion Tv in 205 Paesi del Mondo, sarà affidata ad un duo inedito, il volto di Uno Mattina, in onda su Rai 1, Margherita Basso  e l’attore Giuseppe Panebianco. L’Evento, ha in serbo quindi  momenti  di stile che raggiungeranno la loro massima espressione nello show nato dalla collaborazione tra organizzatori, stilisti e il regista Giuseppe Racioppi.

"Noi siamo amore"diventa  un progetto per l'Unicef

“Noi siamo amore” è un inno dedicato a quell’ umanità che crede nella pace

Madrina della Rome Fashion Week è Numa con il progetto dedicato all’UNICEF “Noi siamo amore. Il brano prodotto da Phil Palmer, Paul Bliss e Justine Hayward e interpretato da Numa è un inno dedicato a quell’ umanità che crede nella pace, che vive con empatia e si adopera per un mondo migliore. All’umanità che si schiera contro la violenza, che protegge i più deboli, che abbatte i pregiudizi e sa ancora sognare e costruire un futuro migliore per tutti. Sostenitore e ispiratore di questo brano è stato il grande Renato Zero mentre il testo è di Vincenzo Incenzo con la collaborazione di Zero. Nel corso delle tre serate della Rome Fashion Week sarà presentata anche la versione internazionale Promise Land. Numa riceverà il premio Musica per la pace per il suo impegno costante come donna e artista nel veicolare la musica a favore della pace e della solidarietà.

L’evento  vedrà protagonista la moda  in tutte  le sue declinazioni, il vintage e tanti ospiti vip

All’opening Ceremony della  Rome Fashion Week si potrà ammirare la preziosa collezione di abiti vintage della storica della moda Mara Parmegiani Alfonsi e direttrice del periodico Chapeau. Sono stati estrapolati 15 abiti da sposa a testimonianza dell’alta sartorialità ed artigianalità italiana. Gli abiti ispirati a vari stili hanno rappresentato e rappresentano il sogno di una donna il giorno del SI’. Una notizia esclusiva al riguardo, uno degli abiti è stato realizzato dalla sartoria d’alta moda Antonelli per l’attrice Dawn Addams, sposata con il Principe Vittorio Massimo: la cerimonia all’epoca si svolse in due momenti diversi, nella Cappella di Famiglia, ed in un secondo momento in un castello, con un abito in stile campagnolo.

Sfileranno ancora abiti vintage da cerimonia, con le firme di prestigiosi stilisti tra cui Egon Von Furstenberg, e Galitzine. Rome Fashion Week attirerà anche le più importanti emittenti televisive  nazionali, internazionali, locali e di settore. Saranno presenti per l’occasione  molti ospiti vip.

Questo il Programma:

Mercoledì 17 febbraio  Opening Ceremony con la partecipazione di Mara Parmegiani
Giovedi 18 : Iuliana Mihai, Luigi Gaglione, Istituto Cordella
Venerdi 19 : Lorenti Francesco, Emanuela Conte, Irina Calancea