Accademia della maglia Mario Foroni: un percorso di alta formazione per lavorare nel settore della Moda e del tessile

articoli home / Fashion Radar - News Personaggi Tendenze / dicembre 5, 2018
Accademia maglia Mario Foroni

Accademia maglia Mario Foroni

Quando arriva il momento di decidere cosa fare dopo le scuole superiori si deve scegliere se proseguire la propria carriera scolastica. Per esempio iscrivendosi  all’università, tra mille dubbi, rispetto al proprio futuro. Oppure cercando di entrare nel difficile mercato del lavoro.  La  domanda di fondo è sempre la stessa: “è meglio proseguire gli studi, oppure affrontare da subito il mondo lavorativo?”

Formazione o lavoro? Quale strada percorrere?

Di fronte a questo bivio, un giovane neodiplomato dovrebbe poter valutare alternative che tengano  conto, innazitutto delle proprie aspirazioni per il futuro.

Sono i desideri e le aspettative, insomma, a decidere per noi. Pur con un occhio attento e critico alle risposte concrete che la società è in grado di fornire alle nostre aspettative. Ma soprattutto ai nostri sogni per il futuro.

Il mercato cerca competenze

Per trovare un’occupazione e realizzare i propri sogni, oggi più che mai, bisogna tuttavia possedere delle competenze specifiche.
Per chi ad esempio intende lavorare nell’ambito del settore del tessile e della moda, è indispensabile formarsi. Quindi frequentare corsi di formazione professionale magari privilegiando quelli organizzati dalle aziende stesse.

Un’Accademia per tramandare l’eccellenza della manifattura italiana

Proprio in coerenza con questo principio la La MF1, ha dato vita ad una vera e propria Accademia della maglia di alta specializzazione.

MF1, con sede in Valeggio sul Mincio (VR), è un must del Made in Italy. L’azienda offre al mercato dell’Alta Moda Internazionale, nello specifico settore della maglieria, i propri prodotti e le proprie competenze. I suoi referenti sono marchi prestigiosi come Gucci, Stella Mc Cartney, Bally, Louis Vuitton, e tanti altri.

L’ Accademia si propone di formare tutte quelle figure professionali indispensabili al processo produttivo della maglieria.

​Queste le parole di Nicola Paparusso esperto di moda e manager dell’istituto di formazione.

“L’Accademia della Maglia Mario Foroni, ha dato vita ad una formula innovativa di formazione professionale. Con l’obiettivo di formare, una figura professionale altamente specializzata in ambito produttivo. Una figura capace di fare della tecnologia e del design italiani gli elementi distintivi all’interno della competizione internazionale per le imprese della maglieria”.

Chi si diventa?

Un tecnico in grado di inserirsi fin da subito nelle PMI, che rappresentano l’ossatura portante del tessuto industriale italiano. Per cui  risulta dunque di importanza strategica formare persone dal profilo e dalle competenze appena descritte. Integrare le esigenze del mondo del lavoro con una migliore “occupabilità” dei giovani. La stima di cui gode la MF1 nell’ambito della Moda Internazionale, sicuramente costituisce una garanzia nella fase di valutazione dei curriculum vitae dello studente.

Non solo studenti italiani

Siamo abituati a vedere italiani che studiano nelle grandi università straniere, meno il contrario. E invece, per i giovani di tutto il mondo studiare in Italia è una grande opportunità. Perché l’Italia è un Paese ricco di cultura, ricerca. Qui la formazione ad altissimi livelli è una tradizione secolare. Non ultimo, il costo della vita più conveniente, il clima mite e la buona cucina rendono l’Italia una destinazione molto popolare tra gli studenti.

Studiare a Valeggio sul Mincio

Situata ad appena venti minuti da Verona, città di Giulietta e Romeo, Valeggio sul Mincio è una cittadina di Arte, ma anche di vacanza con strutture sportive, parchi, maneggi, ristoranti, itinerari artistici, percorsi ciclabili e un ricco calendario di eventi.