Fashion Show Antea: al Vestibolo della Reggia di Caserta sfila la moda di Michele Del Prete contro la violenza sulle donne

articoli home / Events & more / Fashion Radar - News Personaggi Tendenze / novembre 23, 2018

Fashion show Antea

Haute Couture, arte, musica e solidarietà si incontrano nel fashion show Antea. A fare da cornice all’appuntamento in programma domenica 25novembre, sarà il Vestibolo della Reggia di Caserta. L’evento, che vedrà la testimonianza di diversi ricercatori, è a sostegno di Telethon.

Un evento all’insegna della bellezza

Comune denominatore di questo appuntamento  attesissimo,  sarà la bellezza.

La bellezza architettonica del Vestibolo, che indusse Carlo di Borbone e la moglie a dargli questo nome. Così che non fungesse da mera zona dove terminavano gli scaloni reali di accesso alla Cappella Palatina.

Ma anche la bellezza delle stoffe leggere, del tocco del tempo, della musica e della vocalità.

Non ultimo la bellezza della donna nella sua totalità. La donna intesa  come artista e come professionista. Proprio la donna è l’accento su cui è posta l’attenzione del couturier casertano, Michele Del Prete.

Una collezione presentata nella giornata mondiale contro la violenza sulle donne

Del Prete presenterà la collezione nella giornata mondiale contro la violenza sulle donne.Un tema al quale il couturier è molto attento. Nel corso della serata non mancheranno le testimonianze di avvocati attivi in tal senso. E della principessa Irma Capece Minutolo, fondatrice e presidente dell’associazione “LILAP” Lega Italiana per la lotta all’alienazione parentale .

Un momento musicale particolare sulla tematica vedrà come protagonista M’Barka Ben Taleb, celebre cantante, danzatrice e attrice tunisina. Per l’occasione canterà a cappella un brano tunisino, che sarà tradotto da Michele Casella. Un giovane autore, attore e regista, originario di Caserta, che ha già all’ attivo numerose pubblicazioni e progetti.

Una collezione che elogia la bellezza eterea che mai deve essere violata

La bellezza è il mood della collezione Antea 2019. Un concetto di bellezza eterea, di corpo e anima, che mai sfiorisce e che mai deve essere violata o deturpata.

Rouches di chiffon e di georgette avvolgono gli abiti strutturati in mikado, gazarre e tripla organza.

I bouganville, che mescolano i rosa e i rubini, sono l’ispirazione principale dei colori. Esaltati da ricami di cristalli e paillettes che illuminano le scintillanti sete. Le linee sono sinuose, sensuali, per abiti che scivolano come una seconda pelle.

Abiti pensati per una donna che li indossi e li senta propri.

Nel corso della serata, tra tutti coloro che avranno aderito alla raccolta Fondi in favore di Telethon, verrà estratto a sorte un abito della linea “Michele Del Prete haute couture”.