Il campione di Judo Marco Maddaloni sbarca sull’Isola dei Famosi

articoli home / Celebrities / Fashion Radar - News Personaggi Tendenze / slide home / Top News / gennaio 17, 2019

Sarà un naufrago del reality show in partenza il 24 gennaio su canale 5

E’ ufficiale, Marco Maddaloni sarà un naufrago della prossima edizione de L’Isola dei Famosi. Si sa i campioni sportivi sono sempre più apprezzati sul piccolo schermo.  Tant’è, le ultime edizioni dei reality più seguiti si sono pregiate di aver avuto tra i protagonisti, dei pluri-campioni nelle discipline più diverse. Ognuno di loro ha  raccontato al grande pubblico la propria storia fatta di carattere, di sacrifici e di successi.

Sarà così anche per Marco Maddaloni. Un vero vanto per lo sport italiano, che questo straordinario judoka ha sempre compensato con titoli mondiali, competizioni europee e tante soddisfazioni. Manca ancora l’Olimpiade, tuttavia c’è tempo. Chissà…

Tanti aneddoti legati al judo e una storia particolare alle spalle

Maddaloni, fortemente voluto nel reality show dalla produzione, e rappresentato dalla Alex Pacifico Management, ha da raccontare tanti aneddoti incredibili che lo riguardano sulla sua attività nel judo. Ma ha anche una storia davvero particolare  alle spalle che avrà modo di condividere in questa sua esperienza in Honduras.

Un’infanzia vissuta a Scampia

A cominciare dalla sua infanzia, vissuta tra il grigio di Scampia(a Napoli) negli anni bui, quando ancora l’opinione pubblica non si era mobilitata per la riqualificazione di quest’area. Ecco, lui è un esempio. L’esempio pratico di un uomo dagli antichi valori, una persona che ama e rispetta le tradizioni, la famiglia, il lavoro, i suoi compagni, la moglie (che ama tantissimo) e i suoi figli che sono tutta la sua vita, il quale, nonostante sia nato ai bordi di periferia, è emerso ed è diventato una stella.

Marco: tanto carattere  e verve

Dagli ambienti isolani si dice che il suo carattere, la sua verve, il suo modo di affrontare le difficoltà saranno caratteristiche indispensabili.

Per se stesso, ma anche per il gruppo degli altri naufraghi (fra cui, ricordiamolo, ci sono anche Marina La Rosa, Paolo Brosio e Jo Squillo).

Lo sport e L’Isola dei Famosi  sono sempre andati d’accordo, e anche stavolta sarà così.

Oltre al fatto che, come si legge dalle note biografiche, Marco Maddaloni è uno che ama le sfide. Diversamente non sarebbe un campione del mondo.

Insomma  Marco conosce le regole del gioco: saper fare squadra. Ecco perché, nel 2013, assieme a Massimiliano Rosolino ha vinto anche Pechino Express.