Marco Fantini sfila per Richmond Black Label

Celebrities / Fashion Radar - News Personaggi Tendenze / slide home / Trends / giugno 20, 2016

 

RICHMOND BLACK LABEL

Richmond Black Label

Grande show in casa Richmond. La griffe a opera di Saverio Moschillo, decisamente più moderna e anche più vestibile rispetto al passato, ha accolto amici e stampa nello show room di via San Primo a Milano per la passerella maschile.

Marco Fantini, ex tronista tornato single dopo tre anni di convivenza con la sua corteggiatrice Beatrice Valli (sorella di Ludovica, attualmente impegnata in Temptation Island), ha aperto e chiuso una sfilata unica.

Da notare le magliette a maniche lunghe, a stampe, dominate dal colore rosa e dal verde, e le borse in pelle come accessorio per un uomo che tende a stilizzarsi sempre di più. Molta jeanseria, e poi giacche blu da portare a petto nudo o con una t-shirt, ma anche abiti più classici con pantaloni corti, messi assieme a scarpe classiche, o a sneakers bianche o colorate.

Un trionfo per Richmond Black Label, che ridisegna una linea dedicata al sesso forte, che finalmente riprende quella giusta mascolinità che in passato aveva lasciato spazio a una moda più delicata. Un successo garantito per uno show diverso dal solito, riservato ai pochi amici, ai clienti importanti e alla stampa.

Richmond Black LabelImmancabile la presenza di Aldo Montano, che per Alessandra e Saverio Moschillo rappresenta più una persona di famiglia che non un ospite vip.

Ma la scena l’ha rubata tutta il biondo Fantini, che è tornato prepotentemente a calcare le passerelle, con progetti lavorativi futuri importanti. Per chi lo ha incontrato nel backstage della sfilata Richmond BL, ha potuto constatarne una personalità viva e gioviale, ben distante da quella che l’ex tronista aveva sfoderato a “Uomini e Donne” sia ai tempi in cui corteggiava Anna Munafò, sia quando si è poi legato alla Valli.

E ad Alessandra Moschillo, che ha organizzato un cast di modelli superiore alle aspettative, il plauso di aver oltrepassato quel muro che da sempre separa la moda dai personaggi televisivi.

Andrea Iannuzzi