“Il Brutto Anatroccolo”, al via la mostra di Letizia Lo Monaco

Art & Design / articoli home / marzo 6, 2017

Al castello di Chiaramonte di Favara si celebra la “donna cigno”

 

Letizia Lo Monaco autoritratto

Letizia Lo Monaco – autoritratto

Un appuntamento da non perdere nella giornata che celebra la donna. Si intitola Il brutto Anatroccolo – L’esilio e il ritorno al sè, la mostra della personale d’artista di Letizia Lo Monaco (Palermo, 14 Aprile 1958 ). L’esposizione verrà inaugurata il prossimo 8 Marzo nei suggestivi spazi del Castello di Chiaramonte di Favara (AG).

Un exhibition fortemente voluta dall’ associazione culturale FIDAPA. In particolare dall’ avvocato Elisa Cilona, presidente per il comune di Favara. Elisa Cilona ha voluto invitare l’artista, a raccontare il suo singolare percorso artistico. Insieme ad altre donne straordinarie che celebreranno attraverso tutte le arti, la bellezza nell’universo femminile.

“ L’esser cigno, il prendere forma reale, come donna, è un processo creativo. Creare se stesse prendersi il proprio spazio”. Così la presidente Fidapa si esprime sul concept artistico di Letizia Lo Monaco.

La mostra racconta, attraverso un excursus visivo ed iconografico, della presa di coscienza della donna, nel suo percorso di emancipazione. Verso un ritorno al sé femminino.

Vivendo nella dicotomia interiore, tra “essere e dover essere”, alimentata negli anni dalla società maschile, l’artista racconta con grande sensibilità artistica di un evoluzione creativa. Che spinge l’essere femminile a cogliere la sua bellezza come unicum e non come “diverso”; in un sottile equilibrio interiore tra realtà e mondo metafisico.

Letizia Lo Monaco - Il brutto Anatroccolo

Letizia Lo Monaco – Il brutto Anatroccolo

Favara, nota cittadina dell’ Agrigentino in cui verrà ambientata la mostra, è oggi un luogo vivo a livello artistico. Qui menti creative da tutto il mondo si raccontano. Dopo l’esplosione culturale innestata  da Farm Cultural Park,  la scelta di  Letizia Lo Monaco non è un caso.  L’artista siciliana, proporrà qui la sua collezione di 19 opere, tra olii, disegni e tecniche miste. Nella storica dimora del Castello di Chiaramonte.
A presentare la personale d’arte di Letizia Lo Monaco, quale madrina della mostra, la dottoressa Florinda Saieva, founder di Farm Cultural Park.

Parlando dell’ artista, Florinda Saieva così riassume: “ Le opere di Letizia Lo Monaco sono il riflesso dell’intrinseca verità che si cela dietro la natura umana”. La donna è descritta in ogni opera nella bellezza e nella semplicità del suo istinto che la contraddistingue dagli altri esseri”. In tre semplici parole, l’artista Letizia Lo Monaco è un’artista “Sobria, metafisica, elegante”.