Barry Gibb dei Bee Gees per Modugno

Rock & Vogue / slide home / maggio 6, 2015
Nicola Paparusso

Nicola Paparusso

Barry Gibb dei Bee Gees per Modugno. Potrebbe essere presto una realtà. Il produttore cinematografico e televisivo Nicola Paparusso non finisce mai di riservarci qualche sorpresa. In questo periodo divide le sue energie tra l’Africa e l’Italia. Dakar e’ diventata la sua seconda Patria da quando si è gemellato con il produttore libanese Alex Kfoury Rabih con cui condivide iniziative strepitose come eventi fashion nel deserto sub sahariano e la realizzazione di spot in quelle suggestive location che in termini di bellezza sono tra le più apprezzate sulla Terra.

Domenico Modugno okIn Italia, invece, tra le sue attività, rimbomba la notizia dell’assorbimento del brand Abbey Road Production alla Digital Engineeering Group di Carlo Parmegiani e di un omaggio a Domenico Modugno, che in comune con Paparusso ha la natia Puglia, con un remake di alcuni brani in una chiave musicale del tutto inedita ed eseguita da stars internazionali. Gira voce infatti che il produttore e la sua indivisibile collaboratrice Terry Devol, siano in partenza per Miami per incontrare e quindi convincere Barry Gibb, il famosissimo cantante, compositore e fondatore, insieme ai suoi due fratelli Robin e Maurice, del noto gruppo dei Bee Gees, di cui ora è l’unico componente ancora vivente, a interpretare attraverso un feat, uno dei pezzi più belli e dolce del repertorio di Modugno. Il lavoro musicale di base sarà eseguito dalla cantante jazz Vlada e dal gruppo lirico Blu Casanova con incursioni di noti cantanti stranieri. Il video sarà girato a Polignano a Mare perché è intenzione del produttore di far vedere un Modugno solo nella sua infanzia ed adolescenza e giammai da adulto. Paparusso infatti ha dichiarato che rievocare l’immagine di Modugno da adulto e’ un impresa arrogante, presuntuosa, perché Mister Volare alla pari di qualsiasi mito, non è replicabile in nessuna forma.