Tahm promuove la cultura all’Ambasciata d’Egitto

Fashion News / Fashion Radar - News Personaggi Tendenze / slide home / maggio 30, 2015

Tahm ambasciata d'Egitto3Tahm promuove la cultura all’Ambasciata d’Egitto. La maison italiana, da sempre promotrice dell’arte e del senso più profondo della moda, è stata la protagonista di una serata magica presso l’Ambasciata d’Egitto a Roma. Il padrone di casa, il consigliere culturale dell’Ambasciata, il Professor Abdelrazek Fawky, insieme a Carmine Perito, presidente dell’associazione “ Artisticamente” che ha promosso l’evento, hanno concepito una serie di appuntamenti dal titolo “ARTHUG – Roma Cairo” con l’intento di sostenere l’arte Italiana attraverso nuovi temi e confini geografici e dare la possibilità a tre talentuosi artisti, giudicati da una giuria di professionisti, di vedere le loro opere esposte al Cairo e in Italia. La serata più mondana del ciclo di appuntamenti è stata sicuramente l’ultima, in cui Nathalie Altomonte, mente creativa della maison Tahm, ha presentato agli ospiti intervenuti la sua collezione di moda haute couture “The world”, che vuole celebrare i popoli e le loro diverse culture. Tahm ambasciata d'Egitto4Abiti senza tempo e che sanno emanare lo spirito del luogo da cui traggono ispirazione. La stilista nel comporli, si è infatti recata nei luoghi più diversi, selezionando stoffe, perle e dettagli preziosi direttamente dai paesi d’origine. Il risultato è una collezione indossabile da tutte le donne Europee, ma con uno spirito assolutamente internazionale. Un sapiente mix tra folklore, tradizioni e sartorialità Italiana. Omaggio unico all’Ambasciata d’Egitto è stato l’abito da sposa Egiziano confezionato dalla Tahm appositamente per questa occasione speciale. La serata è stata allietata dalla voce della cantante Giorgia Vicenti che ha saputo dar voce a una cultura tanto straordinaria. Bellezza, arte e moda sono stati i tre ingredienti di questo appuntamento immancabile nella Capitale che ha celebrato l’amore dell’Egitto e dell’ Italia per la cultura, le tradizioni e l’arte.