La camicia interpretata da Axel Paparusso

articoli home / slide home / Trends / settembre 19, 2019
Camicia Axel PaparussoNato con la camicia. La camicia per Axel Paparusso è una passione che nasce già da bambino quando, anche tra le pagine dei quaderni di matematica e italiano non faceva mancare i suoi disegni in cui l’abbigliamento dei suoi personaggi era curatissimo nei dettagli.
Via via, nel corso degli anni si concentra sulle camicie. All’amore per il disegno  si aggiunge il desiderio di realizzare per intero questo capo. L’ obiettivo? non scindere mai  due elementi: la qualità e la cura dei disegni.
Per Axel la camicia non è soltanto un capo elegante. Nei contesti attuali, dove il formale spesso si mescola con l’informale acquisisce molteplici vite e possibilità d’impiego. Pur restando fedele alla classicità del capo, Axel non ha mai smesso di rinnovarsi. Reinterpretando i modelli, i tagli e i particolari con un costante impegno nell’utilizzo di nuovi tessuti e fantasie. Ma anche  con una attenta politica di produzione dei capi, mirata ad ottenere un eccellente rapporto tra qualità e prezzo.
La camicia Axel P, qualsiasi sia il suo modello, trova la sua maggiore ispirazione dal Mediterraneo. Sicilia, Capri, le Isole Eolie ma anche Saint Tropez, la Costa Azzurra, la Grecia sono rievocate nei suoi disegni. Un tripudio di colori, luci ed energia. Il mare azzurro che fa a gara con il cielo per l’intensità del blu. Oppure ls vegetazione rigogliosa, il verde degli alberi e dei cespugli, il giallo e l’arancio degli agrumi. Alcune camicie sono il risultato delle emozioni regalate dai luoghi e dalle persone incontrate durante i suoi viaggi.

Ovviamente, poiché partenopeo, ha nel DNA la scuola sartoriale napoletana. Dagli anni 30 del Novecento è sinonimo di comfort e leggerezza, in contrapposizione al rigore intransigente del bespoke inglese. Lo sapeva bene Lina Wertmüller, che scelse di vestire il suo Pasqualino “Settebellezze” Frafuso, alias Giancarlo Giannini, con capi di tailoring made in Napoli.

Le camicie Axel P sono realizzate per soddisfare le esigenze di uomini ai quali non piacciono i soliti disegni. Infatti non tutti gradiscono la tinta unita, la rigata etc etc. Bensì preferiscono disegni più particolari come quello ad esempio presente nella sua ultima collezione: lo scorpione sul maculato.
Le sue creazioni si contraddistinguono tutte per la loro caratterizzazione e si adattano a qualsiasi occasione. La vestibilità è moderna, quindi né troppo stretta né troppo larga. Il tessuto usato, per la realizzazione delle camicie è come sempre 100% cotone o lino.
Durante la settimana della moda parigina Axel P è presente con la sua collezione alle Arti Decorative del Louvre.