Organizzare un matrimonio da favola con i consigli di Dalani e delle Wedding Planner più esperte

articoli home / Fashion News / Fashion Radar - News Personaggi Tendenze / slide home / maggio 12, 2015

Dalani 1Organizzare un matrimonio da favola con i consigli di Dalani e delle Wedding Planner più esperte.

E’  il sigillo di una promessa d’amore e tutte vorremmo  che il giorno del nostro sì fosse perfetto. Come riuscirci? Con i consigli di specialisti del settore.  Come ben sappiamo perchè tutto sia veramente perfetto è necessario allestire il matrimonio con largo anticipo senza tralasciare alcun dettaglio. Perchè è nei dettagli il segreto di un matrimonio meraviglioso. Quindi le partecipazioni, la scelta della location, l’abito che tanto sognavate da piccole, il menù, le bomboniere e un viaggio di nozze da sogno.

Con la collaborazione di famose wedding planner e esperti di bon ton darete un tocco speciale e unico alla giornata più bella.

Le Wedding Planner

A guidarci nell’organizzazione del Matrimonio Romantico con i suggerimenti di stile sarà  Giorgia Fantin Borghi. Se invece vorreste optare per un ricevimento all’insegna del glamour non lasciatevi sfuggire le proposte di Ilaria Badalotti. Mentre, per un matrimonio intimo, potrete affidarvi  alla creatività di Chiara Besana.

 Il Matrimonio Romantico
Tra pizzi merletti e uno stile sospeso tra il provenzale e lo shabby chic

“Gli sposi devono fare propria l’arte del ricevere, non devono scordarsi di essere i padroni di casa!”

Dalani 2Un matrimonio romantico si identifica con colori, fiori, location e abiti dallo stile definito. Eleganza, grazia e fascino sono gli ingredienti immancabili per un ricevimento da sogno. La sposa romantica sceglie un abito bianco classico, in pizzo o in tulle ricamato con un velo a lunga coda: maniche di pizzo e un corpetto con le spalline sono un dettaglio raffinato ed elegante. Accessori e trucco sono sobri e raffinati, per non scadere nell’eccesso.

La Location

Castelli e antiche ville restano le location più ambite per un matrimonio romantico ma l’ultima tendenza, confermata da Giorgia, è di organizzare un ricevimento in una piccola casa di campagna, circondata da un giardino fiorito e immersa nella florida natura primaverile. Gli allestimenti e le decorazioni devono essere garbati e aggraziati: per le tavole scegliete tovaglie lunghe e leggermente rimborsate e decorazioni floreali sobrie e dalle profumazioni delicate. Lo stile d’arredo più adatto per conferire al vostro matrimonio un mood romantico è in bilico tra il provenzale e lo shabby chic con linee curve e sinuose, un po‘ liberty e art noveau con l’utilizzo di mobili in ferro battuto e complementi in legno decapato dal look vintage. Nel tardo pomeriggio e di sera, rendete ancora più magica l’atmosfera con tante piccole luci, lanterne e candele, l’accessorio più romantico che ci sia!

Il Bon Ton

Il bon ton del matrimonio prevede una serie di regole comportamentali e di protocollo da seguire. Per non fare brutta figura affidatevi all’esperienza di Giorgia Fantin Borghi, autrice di libri sull’argomento, che con i suoi consigli vi evita spiacevoli inconvenienti.
Gli sposi devono fare propria l‘“arte del ricevere“, non devono dimenticare di essere i padroni di casa e, pertanto, devono accogliere i loro ospiti nella location prescelta in maniera adeguata. Il suggerimento è di metterli subito a proprio agio, offrendo qualcosa da bere prima del pranzo, per creare il giusto clima di convivialità ed evitare loro lunghe e noiose attese. A tavola puntate tutto sulla comodità, lo spazio minimo per una corretta mise en place è di 60 centimetri a disposizione di ogni invitato, per gustarsi le tante portate in tutta tranquillità. Servite le migliori bollicine nel momento dell’aperitivo e non al taglio della torta, a inizio pasto la qualità viene apprezzata e degustata nel modo migliore.

Il Ricevimento Romantico

La cornice è la parte importante di un matrimonio romantico ma ci sono cose su cui non è possibile risparmiare. Giorgia individua questi must have nel cibo, nell’illuminazione e nella musica. Il cibo e la convivialità sono alla base di un evento così importante e la qualità soddisfa ospiti e sposi molto più della quantità. Scegliete un menù originale, personalizzato che rifletta la vostra personalità e i vostri gusti: sarà un trionfo di sapori. La luce è un altro elemento fondamentale perché contribuisce in maniera decisiva a creare la giusta atmosfera. I diversi momenti del ricevimento meritano un’attenzione particolare: stuzzicante per l’aperitivo, affascinante per la cena, scintillante per la torta, divertente per le danze, soffusa e avvolgente per i saluti. Non sottovalutate l’importanza della musica che deve emozionare e commuovere.

Il Matrimonio Glamour
Location da sogno in stile art decò con ampi saloni, affreschi dorati e dettagli importanti. Preziosi gli accessori in tinta marsala, il colore dell’anno

“Un ricevimento davvero glamour funziona solo se rispecchia la personalità degli sposi!”

 

Dalani 2Un ricevimento di nozze glamour per funzionare deve rispecchiare la personalità degli sposi, che devono essere moderni, con classe e di buon gusto.

La Location

Una delle scelte più importanti riguarda la location: ville antichi e palazzi anni ’30 sono l’ambiente perfetto, in stile art decò con ampi saloni, affreschi dorati e dettagli preziosi. Grandi vetrate illumineranno la sala da pranzo, tinteggiata e arredata con colori neutri dal beige al grigio. Per un effetto di contrasto puntate sull’inserimento di accessori e complementi d’arredo in tinta marsala, il colore dell’anno secondo Pantone. Allontanandosi un po’ dal classico, è sempre più di tendenza organizzare il ricevimento a bordo piscina o in locali arredati in stile vintage o industrial, per delle nozze più originali che mai.

L’abito

L’abito della sposa “glamour” è in bianco puro o avorio, ha linee geometriche che rimandano agli anni Sessanta ed è impreziosito dalla presenza di dettagli brillanti e gioielli. Il bouquet è altrettanto sontuoso e luminoso, composto da camelie e rose bianche.

Il menu

Ol pranzo o la cena sono il centro di ogni ricevimento nuziale, anche di un matrimonio in salsa glamour. Cibo e bevande devono essere di ottima qualità, per la musica puntate sul jazz e abbellite la mise en place con fiori e

 Il Matrimonio Intimo
“Il matrimonio è il coronamento di una vera favola d’amore, festeggiatelo con le persone della vostra vita!”

Sobrietà, ma anche idee inedite e location inusuali immerse nella natura

Dalani  4Ci sono coppie che per riscoprire lo spirito più genuino e il significato più vero delle nozze decidono di optare per un matrimonio intimo. La scrittrice e wedding blogger Chiara Besana ci svela i segreti per preparare un ricevimento all’insegna della sobrietà ma al tempo stesso ricco di allegria, nuove idee e location inusuali, tutte scelte ovviamente ispirate dall’amore.

La Location

Lontani dal clamore, immersi nella natura, gli sposi che scelgono una forma più intima di festeggiamento del matrimonio partono dalla scelta della location. Tutto è più sobrio a partire dalla cerimonia: chi è religioso sceglierà la chiesa di paese, quella degli anni dell‘infanzia spesa tra giochi all’oratorio e corse all’aria aperta con gli amici di sempre o una chiesetta sperduta in mezzo ai monti lontano dal clamore e dal caos della città. Per il ricevimento il concetto è lo stesso: ai castelli e alle ville nobiliari si sostituiscono dimore storiche di piccole dimensioni e case di campagna o collina con giardino e verande. Un matrimonio tra le mura domestiche dona un sapore unico e speciale al matrimonio ma se la vostra casa non si addice a questo tipo di evento potete “ripiegare” su una spiaggia al tramonto o su un piccolo dejeuner sull’erba in giardino o in un parco.

Il Ricevimento

Dalani  5Vivere il matrimonio e organizzare il ricevimento nuziale in maniera più intima non significa festeggiare in tono minore. Partite dalla lista degli invitati, scegliendo gli amici di una vita e i parenti che daranno un’atmosfera unica e speciale alla vostra giornata. “Coccolate” i vostri ospiti e fatevi “coccolare da loro”: vecchi casali e cascine di campagna in estate e primavera sono il luogo ideale per un matrimonio intimo: fate accomodare i vostri ospiti su comodi tavoli all’ombra sotto il pergolato o su terrazze panoramiche, dalla vista mozzafiato. Alcuni optano anche per un’unica tavolata con gli sposi a stretto contatto con gli ospiti, in un clima di assoluta famigliarità e relax. Una giornata resa speciale dalle persone più importanti della vostra vita. Per riscoprire il fascino autentico delle nozze e sognare il matrimonio perfetto consigliamo la lettura del romanzo di Chiara, “La casa dei matrimoni”, un viaggio attraverso la storia d’Italia, per scoprire com’è cambiato il modo di dirsi di “sì”, con l’amore come comune denominatore, dal dopoguerra ad oggi.

Avete scelto il vostro matrimonio ideale? Non c’è che l’imbarazzo della scelta per pronunciare il fatidico sì in modo indimenticabile.